NUOVI LIMITI USO CONTANTE

Si ricorda che dal 1 luglio 2020 e fino al 31 dicembre 2021 sono vietati i passaggi di denaro contante e titoli al portatore in euro o in valuta estera, di valore complessivamente pari o superiore a 2.000,00 euro (il precedente limite era 3.000,00 euro), effettuati a qualsiasi titolo tra soggetti diversi, siano esse persone fisiche o giuridiche.
Il trasferimento oltre importo si intende vietato anche se effettuato con più pagamenti, inferiori alla soglia, che appaiono artificiosamente frazionati.
Rif. Legge 19 dicembre 2019 n. 157 – pubblicata in G.U. del 24.12.2019.